BENEDETTO XVI IN AUSTRALIA

VATICANO, 11/07/2008 (AR). Alle 10:00 di domani (11 lug) mattina il Santo Padre Benedetto XVI partirà dall’aeroporto di Roma-Fiumicino diretto a Sydney, dando inizio al nono Viaggio Apostolico fuori d’Italia del suo Pontificato. Dopo un volo di 13.269 chilometri e 15 ore e 45’, l’aereo papale atterrerà all’aeroporto di Darwin (Australia settentrionale) per una sosta tecnica di rifornimento carburante, e proseguirà diretto alla base militare di Richmond, nel Nuovo Galles del Sud, dove l’arrivo è previsto alle 15:00 ora locale (7:00 ora di Roma), di domenica 13 luglio. Accolto alla scaletta dell’aereo dal Primo Ministro Kevin Rudd, dal Cardinale George Pell, Arcivescovo di Sydney e dalle Autorità civili e religiose, Benedetto XVI si trasferirà in autovettura alla Residenza privata del “Kenthurst Study Centre”, dove soggiornerà fino al pomeriggio di mercoledì 16 luglio. La permanenza del Papa in questa residenza della Prelatura dell’Opus Dei, sede di ritiri e di formazione, sarà strettamente privata. La mattina di giovedì 17 luglio avrà ufficialmente inizio la visita di Benedetto XVI in Australia, con la cerimonia di benvenuto delle Autorità del Paese nella “Government House” di Sydney, dove il Papa terrà il primo discorso. Successivamente è previsto il trasferimento alla “Mary MacKillop Memorial Chapel” di Sydney per un momento di preghiera, seguito, nella “Admiralty House” di Sydney, da una visita di cortesia al Governatore Generale Maggiore Michael Jeffrey e successivamente al Primo Ministro australiano Signor Kevin Rudd. Nel primo pomeriggio il Papa raggiungerà il Molo di Rose Bay e, dopo una breve accoglienza con danze e canti tradizionali da parte degli aborigeni australiani, è previsto l’imbarco sulla nave “Sydney 2000” ed il trasferimento via mare al Molo di Barangaroo, dove saranno ad accogliere Benedetto XVI migliaia di giovani provenienti da tutto il mondo. Venerdì 18 luglio, nella Cripta della “St.Mary’s Cathedral” di Sydney, è in programma un incontro ecumenico, seguito, nella Sala Capitolare della medesima Cattedrale, da un secondo incontro con circa 40 rappresentanti di altre religioni. Momento culminante del Viaggio Apostolico in Australia sarà la Veglia con i giovani e la Santa Messa presiedute dal Santo Padre nell’ippodromo di Randwick, sabato 19 e domenica 20, con la partecipazione di migliaia di giovani di tutto il mondo, convenuti per la celebrazione della XXIII Giornata Mondiale della Gioventù.

Condividi questo articolo

Be the first to comment on "BENEDETTO XVI IN AUSTRALIA"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*