VATICANO: PAPA FRANCESCO ACCETTA RINUNCIA DI MONS. WILSON CONDANNATO PER NON DENUNCIATO ABUSI

Piazza S. Pietro

VATICANO, 30/07/2018 (AR) – Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Adelaide, in Australia, presentata da mons. Philip Edward Wilson. Lo ha reso noto oggi la Sala Stampa della Santa Sede.

Il presule, 67 anni, è stato condannato il 3 luglio scorso a 12 mesi di reclusione per non aver denunciato un sacerdote, James Fletcher, che ha compiuto abusi su minori negli anni ’70, con cui collaborava nella diocesi di Maitland-Newcastle. Il prete è morto nel 2006 in carcere, dopo circa un anno di detenzione, all’età di 65 anni.

Philip Edward Wilson

Mentre il processo continua, “le dimissioni di mons. Wilson – afferma un comunicato della Conferenza episcopale australiana – sono il nuovo capitolo di una storia straziante di persone che hanno subito abusi sessuali da parte di Jim Fletcher e le cui vite sono cambiate per sempre. Questa decisione può dare loro un po’ di conforto, nonostante il continuo dolore che portano.

Condividi questo articolo

Be the first to comment on "VATICANO: PAPA FRANCESCO ACCETTA RINUNCIA DI MONS. WILSON CONDANNATO PER NON DENUNCIATO ABUSI"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*