CROAZIA: PROGETTI INFRASTRUTTURALI FINANZIATI CON I FONDI UE

Zagreb (Zagabria), foto: AR-NEWS

ZAGABRIA, 02/11/2018 (AR) – Attualmente dai fondi UE vengono finanziati in Croazia 12 progetti infrastrutturali per un valore complessivo di 2 miliardi di euro. Il progetto infrastrutturale più importante riguarda l’inizio dei lavori del ponte di Sabbioncello (Pelješac), in Dalmazia (affidato all’azienda cinese China Road and Bridge Corporation), il cui valore è stimato a circa 420 milioni di euro (inclusi i lavori per la costruzione delle strade di accesso).

Gli investimenti nel settore ferroviario nel prossimo periodo, entro il 2020 riguardano soprattutto due progetti, il progetto di ricostruzione e costruzione del secondo binario della linea ferroviaria Dugo Selo-Križevci per 205 milioni di euro e il progetto di ammodernamento ed elettrificazione del tratto ferroviario Zaprešić-Zabok per 72 milioni di euro.

ll progetto di ricostruzione ed ampliamento dell’aeroporto di Dubrovnik vale 220 milioni di euro, quello per l’aeroporto di Split 61 milioni di euro. Ben 120 milioni di euro si stanno investendo nel porto di Rijeka (Fiume). Per sei piccoli porti marittimi sono in corso investimenti in miglioramenti infrastrutturali per 24 milioni di euro. I lavori sul tratto stradale del corridoio VC (confine con la Bosnia Erzegovina) sono in corso e valgono 22 milioni di euro.

Rijeka (Fiume), foto: AR-NEWS

Altri investimenti nel settore delle infrastrutture in Croazia riguardano progetti ferroviari: il progetto di ricostruzione della linea ferroviaria Vinkovci-Vukovar per 93 milioni di euro, il progetto di costruzione del secondo binario da Križevci verso il confine con l’Ungheria per 300 milioni di euro e il progetto di costruzione del secondo binario sul tratto Leskovac-Karlovac per 350 milioni di euro. Si inizia anche con la gara per un investimento nell’infrastruttura stradale della Contea di Istria per un valore di 165 milioni di euro.

Condividi questo articolo

Be the first to comment on "CROAZIA: PROGETTI INFRASTRUTTURALI FINANZIATI CON I FONDI UE"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*